venerdì 27 gennaio 2017

Se il Buon Anno si vede da Gennaio...



E' passato quasi un mese dall' ultima volta che ho scritto ... Tra lo svacco vacanziero e il rientro alla normalità, come al solito traumatico, devo ammettere che ho passato più tempo a dormire che a fare qualsiasi altra cosa.
Un po' perché la vacanza, se non ti muovi da casa, porta inevitabilmente al binomio : divano-TV, che e' il diretto responsabile della pennichella.
Non importa se sia mattina, pomeriggio o sera, stai sicura che arriva e BOM!! Non te ne accorgi neanche e ti svegli due ore dopo che non ti ricordi piu' chi sei e come sei arrivato a ridurti in quello stato e non ce la fai nemmeno a pulirti la bavella che, spudorata, ha solcato il tuo mento, inumidendo il cuscino e successivamente metà della tua faccia. 
Un po' perché cmq dopo due settimane intense di mangiate, regali, parenti e amici, Vercelli-Milano, Milano-Vercelli, Vercelli-Padova, Padova-Vercelli, il rientro alle vecchie abitudini un po' ti salva e un po' t'ammazza. Ed e' proprio perché mi ha ammazzato, che il mio fisico ha necessitato di continui pisolini fugaci, anche di dieci minuti, tra una lezione e l'altra o tra una lavatrice e l'altra, giusto x tornare in pari con lo stress da rientro. Uno dei lati negativi di tutto questo dormire è che purtroppo mi sono ritrovata a vivere giornate di totale rincoglionimento, in una sorta di fase REM perenne. Immaginatevi la svegliezza...E immaginatevi, inoltre, se in tale fase di catatonismo acuto, potevo anche partorire pensieri complessi e metterli giù nero su bianco... Impossibile amici!!!
Da ciò e non solo da questo, si evince che Gennaio e' proprio un bel mese! Quello in cui non c' ho un euro perché il Natale se l'è portati via tutti; quello che "Oddio la bilancia" non la voglio neanche vedere e poi ciliegina sulla torta, o meglio dire mascarpone sul pandoro : l'ansia dei nuovi propositi, che a pensarci bene si sono aggiunti a quelli vecchi in una sorta di "Torre di Babele", che aleggia sul mio groppone... e, ovviamente, non dimentichiamoci LUI, il rincoglionimento post vacanze...
Si si, Mi piace Gennaio!! 

Quest'anno però a fare la differenza c'è stata una novità!
Posso dire senza sarcasmo, anzi con meno sarcasmo, che quest'anno Gennaio si è rivelato migliore, più del solito almeno.
Ebbene si, lo ammetto, c'è di mezzo l'amore.❤ Ho riscoperto l'amore, quello semplice, quello che ti scalda il cuore, che ti sprona e che ti sostiene, quello che sa essere dolce e tenero al momento giusto, aspro e pungente quando serve. Quell'amore che ti fa piangere, ma solo perché ridi talmente forte che neanche gli occhi riescono più a trattenersi.
Un bel Gennaio per riscoprire uno sguardo, un profumo, una carezza temporaneamente dimenticata, sommersa dal troppo lavoro, la troppa tensione, il troppo stress.
Ed eccomi qui, io la Queen della Pennica!!! Quante ne ho fatte di dormite fuori orario, quanti riposini abbracciati, quanti film cominciati e mai finiti, quanto niente e quanto tutto in queste prime settimane di Gennaio.
Accanto a me coppie che scoppiano, si lasciano, si ignorano, si logorano, si dimenticano e non lottano più.
Mentre io, ora felice. Eppure qualche mese fa ero davanti ad un bivio, profondo e difficile. 

L'amore oggi c'è, domani si dimentica, dopodomani si ritrova, oppure lo si perde per sempre.
La vita ci riserva sorprese ogni attimo in cui viene vissuta.
Ogni giorno e' una nuova tela da riempire con mille colori o con uno soltanto, spetta  a noi decidere. A volte basta solo cominciare e poi si dipinge magicamente da sola e con tonalità mai immaginate prima!!
Io personalmente ho un debole x gli arcobaleni. Se poi sullo sfondo dovesse anche esserci  una tempesta non importa, anzi i colori brilleranno ancora più forti e più vivi che mai, spero solo di non bagnarmi troppo.

D'altronde si sa, come dice anche un film: Così è la vita!!
 E tutto sommato, il grigio, fa sempre figo e non impegna! 

Kisses