sabato 31 dicembre 2016

#eramegliolapocalisse



Ultimo giorno del 2016.

Facebook è invaso da una miriade di resoconti su quest'ultimo anno passato e mi si sono già stracciati quegli ultimi brandelli di, chiamiamola  dignità, che mi erano rimasti.
Noto con piacere che il fatto di essere diventate madri vi ha reso migliori, estremamente felici e gioiose e,che il vostro centro nevralgico ora sia vostro figlio, unica ragione di vita, unico motivo per cui, esultare in quest'anno bisesto, il quale alla stra grande maggioranza di voi, ha portato momenti brutti, dai quali però avete imparato a rialzarvi... e Bravi voi direi, poi farei partire un applauso generale, ricchi gadget e cotillon!
Qualcuno persino ha scritto che questo era l'anno dei trenta e che aveva cominciato ad affrontarlo con un po' di timore, ma poi per fortuna è rimasta incinta...
I trenta eh... che paura... sono indecisa se rispondere con una risata o con un ma checcazzo stai a di’, ma nel dubbio credo vomiterò!
Mother of God! Pure tu sei stata madre e non sai neanche bene come, in realtà.
Chissà se il 31 dicembre dell'anno zero il tuo resoconto su Facebook sarebbe stato così: " Grazie Signore che in una vita di estrema povertà e precarietà hai deciso di togliermi tante cose belle  donandomi però al contempo la gioia di essere madre all'età' di 16 anni. Perché tutto sommato partorire in una stalla in situazioni igienico-sanitarie critiche, non è nulla al confronto della felicità immensa che sto provando ora."
Probabilmente, sarebbe stato così il suo post, o forse avrebbe risparmiato l'umanità' intera senza ammorbarla con le sue riflessioni, perché tanto ognuno di noi c'ha i suoi problemi, le sue seghe mentali, i suoi cenoni da preparare e le ultime cose da comprare, che non gliene frega un bel niente di gioire del fatto che qualcuno sia madre!
 Gioite voi e a noi lasciateci stare, va là!
Detto ciò, voglio ringraziare pubblicamente chi, in questo 2016 ha partorito e si è fatto i cazzi suoi, o per lo meno si è  limitato ad esprimere la sua gioia a parenti ed amici e non in diretta mondiale ogni singolo giorno della sua esistenza, da quel momento fino ad oggi.
Lo abbiamo capito. Sì, non ci crederete ma lo abbiamo capito! Non occorre che ce lo ricordiate continuamente!
Sta mattina ero ancora a letto quando ho pensato: “Al prossimo stato sulla maternità spacco il telefono... " in realtà avrei dovuto farlo, ma ho desistito solo perché non volevo finire l'anno con un’ultima spesa da 800 euro sul conto, così, per concludere in bellezza e ricordarmi che vengo pagata 5 euro l’ora senza contributi e nessun rimborso spese… meglio evitare!
Cmq la giornata è ancora lunga e scommetto che ci saranno tanti ritardatari che vorranno scartavetrarci i maroni con qualche altro pensierino. Fate che mettere anche due belle cornicette e poi fatevi dare il voto dalla maestra, che sinceramente non ho capito perché dovete fare, sta manfrina. Sembra vi siate messi tutti d'accordo. O forse siete invidiosi del fatto che qualcuno possa ricordare a tutti quanto fortunato sia ad avere un cucciolo di uomo tra le braccia e quindi correte a scrivere anche voi perché non potete essere da meno.
Chiamatemi Grinch, odio tutti, odio il mondo. Odio chi si piange addosso e colpevolizza un anno per le sfighe che ha avuto. Odio chi pubblica costantemente piccoli arti di nani appena nati e frasi dolci da iperglicemia. Odio chi fa la vittima, chi la miracolata, ma soprattutto quelle persone che oggi ci affollano la bacheca con le loro cazzate!
Io questo 2016 lo ricorderò come l'anno in cui la mia amica Rossella, dopo quattro anni di convivenza e quindici di fidanzamento è stata piantata via Messenger dal suo ragazzo. Che stile direi! Voglio ricordarlo così... come l'anno della consapevolezza, dei calci sui denti e della realtà, la mia, quella dove i sogni "col cazzo che si realizzano" .
E tanti auguri a tutti, soprattutto a chi di figli non ne può avere e che costantemente è costretto a sorbirsi la gioia degli altri e magari non dice a nessuno che hanno rotto i coglioni!
Tanti auguri a voi e tanti auguri a me... auguri di cosa che poi non si sa'...
Meglio un in bocca al lupo, che gli auguri portano sfiga.
Anzi meglio un Vaffanculo detto bene e Buon Gigi D'Alessio a tutti!

venerdì 9 dicembre 2016

#rovazzifedezmachecitrovi



Chi l'avrebbe detto.... lustrini e paillettes... acqua minerale per andare a comandare.... bella vita e sbattimento zero.... certe persone sta camicia non devono nemmeno stirarla....

Poi ci sono io: un concentrato di sfiga di dimensioni bibliche che non perde occasione per condividere momenti imbarazzanti e privi di umanità con gente che probabilmente risulta anche meno sfigata di me perché non si rende conto di quello che le capita...

Il mio moto perpetuo e' :

  1.  controllare i voli su Internet, che magari c' e' un'offerta....
  2.  non comprare i voli su internet perché ovviamente anche se c' e' l'offerta col cavolo che posso prendere ferie... o col cavolo che me la posso permettere...
  3. sperperare quei 4 soldi che mi restano per cercare di rendere questi giorni un po' più stimolanti di quello che sembrano....
  4.  essere di nuovo senza una lira e avere il porco costante che alberga oramai, come fosse casa sua, nel mio slang quotidiano... il primo pensiero del mattino... l'ultimo della sera... lo scioglilingua preferito del veneto DOC, nonché mio tratto caratterizzante, in aggiunta al fatto di essere alta due mele e poco più ( solo chi e' degli anni '80 capirà questa finezza )!

Poi c'è gente tipo Rovazzi che con il suo ultimo singolo fa sapere a tutti che non gliene frega un ca**o di nulla , della gente in generale, quella che voleva comandare, adesso sono tutti degli sfigati perché hanno rotto le palle... perché prima invece erano dei geni incompresi col trattore in tangenziale...
Eh si.... una standing ovation per lui, che vi piglia tutti per il culo!!

E bravo Fedez, che così come vi ha creato, così vi distrugge!
Bravo lui, che con un sound accattivante riesce a smuovere mandrie intere di creature pronte a farsi dare dei "sorpassati" da chi prima le osannava.
Folle imbufalite tutte sudate che ci scartavetravano i maroni con sta storia e ce la propinavano in tutte le salse.... allora quando su instagram , su facebook , twitter e snapchat, tutti muovevano le spalle, erano dei gran fighi.... allora a me risultava tutto "Molto Interessante" tale da poter ammirare la vastità del gran cazzo che me ne fregava.... eppure .... perché non ho avuto l'idea di fare un singolo e raccontare al mondo intero "che sti cazzo di balletti e sti sbocciamenti vari avevano rotto le palle!!!??? "

Non solo vince chi visualizza e non risponde .... ma vince pure Rovazzi perché la gente e' così... che si fa mille selfie per dire a tutti : "Oddio quanto so' bella .... anche se sono così stanca..."
Oppure : "non mi capisce nessuno , nemmeno io.... figuratevi voi....."

Mi sbrego!!! Povera umanità.... Poveri noi....

FEDE?! Fammi fare un singolo a me, sai che milionate di visualizzazioni che ti sparo!!!!!!!!! Metti una base sotto a sto post, vedi che pezzo!!!

Se svuoto i miei sacchetti ti riempio il locale va là....e non devo neanche svuotarli tutti... che sto assistendo quotidianamente a situazioni che sinceramente risultano surreali perfino a me che oramai non mi stupisco più di nulla, in realtà... o quasi...

Non perdo neanche tempo a fare selfie brutti che tanto non ho il filtro bellezza.... ho un telefono di merda e tanta voglia di crescere oltre che di non invecchiare.... di prendermi ferie, di fare quello che mi pare, stare accanto alle persone che amo, avere la sanità gratuita e la green card!!!
Vorrei che le persone fossero trattate per quello che si meritano... sia nel bene che nel male, che facessero Breaking Bad su Sky e pure le Gilmore Girls, vorrei un lavoro ben retribuito, che i miei sacrifici portassero a qualcosa e vorrei anche la cura per il cancro...

Ok Babbo Natale!! Ora tocca a te!!! O a Fedez!!! Io sono pronta !!

Sono pronta a fare , a buttarmi, a dare, a sudare, a lanciarmi.... ma non a scavare perché ancora un po' che insisto e veramente mi ritrovo nel mezzo del Pacifico ... Vorrei fare anch'io come il 99% del mondo, vorrei sbattermene di più e sbattermi di meno!!

Ricordo quella fantastica volta che sono andata da Zara in Stazione Centrale a Milano, prima che trovassero i topi intrappolati nei vestiti... quella volta dello shopping compulsivo in trentordici secondi e mezzo prima di prendere la coincidenza ....
Quella volta dopo essere svenuta dallo sforzo immane della corsa contro il tempo, sono stata svegliata da un lamento petulante di donna disperata che frignava quasi stesse morendo, ammorbando tutta la carrozza del treno.
Quella volta lì mi sono alzata di scatto per individuare da dove provenisse quel pigolio fastidioso... e mi sono preoccupata di capire come potevo aiutare quella donna...
Nessuno se ne curava, nessuno sembrava interessato... se ci fosse stato Rovazzi , altro che selfie!!! E invece lì nessuno sembrava incuriosito dalla scena eccetto me e il controllore che era evidentemente rimasto affascinato da questa creatura cosi fuori dal normale... piangeva rompendo le palle a tutti i passeggeri perché aveva dimenticato sulla banchina della stazione la borsa.... Ora .... devi piangere un'ora perché sei una cerebrolesa e rovinare il viaggio a tutti!?!? Io mi sarei vergognata come pochi e non avrei reso pubblico il mio dramma perché evidentemente ridicolo...
 Invece lei no, stoica e spavalda elargiva stupidità da tutti i pori e nessuno aveva il coraggio di dirle niente, nemmeno io tanto ero sconvolta dalla scena....

Ecco, già che ci siamo, vediamo di dotare le persone della giusta dose di dignità e rispetto del prossimo, che qua non se ne può più!!!

Smettiamola di dare ste cazzo di perle ai porci, che per tradizione solo la madre le può regalare e poi a detta di molti portano solo lacrime...

E poi, fate che andare pure in tangenziale...  pero' di notte,
con la nebbia e senza giubbetto catarifrangente!!
Grazie!

With Love